Secondo l'ultimo indice dei prezzi idealista, i prezzi delle case da acquistare in Portogallo sono aumentati dell'8,4% in un anno, considerando i dati di settembre 2021 e dello stesso mese dell'anno scorso. I dati mostrano che alla fine di settembre 2021, comprare una casa aveva un costo di 2.266 euro per metro quadrato (m2), tenendo conto del valore mediano.


Alti e bassi

Nell'ultimo anno, i prezzi degli immobili sono aumentati in tutte le regioni, con la Regione Autonoma di Madeira in testa alla lista con un aumento del 17,4%. Seguono l'area metropolitana di Lisbona (10,1%), l'Algarve (7,9%), il Centro (7,8%), il Nord (7,1%), l'Alentejo (5,8%) e la regione autonoma delle Azzorre (4,7%).

Nel complesso, Lisbona continua ad essere il luogo più costoso per acquistare una proprietà in Portogallo, con una media di 3.252m2, mentre l'Algarve continua ad essere una scelta popolare, spingendo i prezzi fino a 2.527m2. L'area successiva più costosa è il nord (€1.914m2) seguita dalla regione autonoma di Madeira (€1.872m2). All'altra estremità della scala c'è la Regione Autonoma delle Azzorre (€1.044m2), l'Alentejo (€1.088m2) e il Centro (€1.168m2), tutte regioni più economiche del Portogallo.


Aumenti e diminuzioni di prezzo

Tra i distretti analizzati da idealista, i maggiori aumenti si sono visti a Vila Real (19,9%), Ilha da Madeira (17,4%), Évora (14,7%), Setúbal (12,5%), Aveiro (12,4%), Lisbona (10,2%), Leiria (9,5%), Porto (8,4%), Faro (7,9%) e Santarém (6,6%).

Tuttavia, ci sono state alcune aree del Portogallo che hanno visto i prezzi scendere nell'ultimo anno. I prezzi delle case sono diminuiti a Portalegre (-5,9%), Bragança (-1,7%), Guarda (-1,2%) e Ilha do Pico (-1,1%).