Anche se il Portogallo è un paese soleggiato, in inverno può essere molto scomodo vivere in una casa senza un adeguato sistema di riscaldamento centrale o almeno di riscaldamento dell'acqua. Inoltre, se non si dispone di attrezzature efficienti, si spenderà più elettricità, aumentando l'impronta di carbonio.

Per raggiungere più consumatori, DECO insieme ad ADENE (agenzia per l'energia) ha creato un progetto congiunto, chiamato HARP, con lo scopo di condividere informazioni sulle migliori attrezzature per il riscaldamento della casa e dell'acqua. Inoltre, hanno una piattaforma online che valuta i sistemi di riscaldamento e identifica la soluzione alternativa più adatta per ogni casa.

Nell'ambito di HARP, l'universo delle apparecchiature comprende solo gli apparecchi utilizzati nel sistema di riscaldamento centralizzato, quindi i riscaldatori portatili come i radiatori non sono inclusi nella lista.

L'efficienza energetica è ecologica

Gli apparecchi ad alta efficienza energetica sono quelli che, utilizzando meno energia, producono lo stesso risultato desiderato, il che significa che l'apparecchiatura consuma poco per produrre lo stesso risultato.

Pertanto, gli edifici portoghesi sono uno dei maggiori "consumatori" di energia nell'Unione Europea, il 40% del consumo totale di energia e il 36% delle emissioni di CO2. Questo rende ancora più importante avere apparecchi migliori per riscaldare correttamente le case in modo ecologico.

Oltre a investire in elettrodomestici efficienti, per quanto riguarda gli edifici, bisogna anche tenere conto della costruzione delle case. Una casa mal isolata riduce globalmente l'efficienza energetica della proprietà nel suo complesso, anche con buone attrezzature.

Quali elettrodomestici sono efficienti?

Anche se c'è un sacco di apparecchiature e dipenderà sempre dal budget che avete, dove vivete e le condizioni che avete in casa, ci sono alcuni dispositivi che certamente vi permetteranno di risparmiare molto sulle bollette, ha spiegato Celina Santos di DECO, Associazione portoghese per la protezione dei consumatori.

"Ogni caso è diverso dall'altro. Nel progetto HARP, le apparecchiature analizzate sono effettivamente le più efficienti sul mercato e le raccomandazioni sono generalmente un investimento utile, ma ci vuole sempre un grande investimento", ha aggiunto Celina.

Tra i più efficienti, c'è il "sistema solare termico per l'acqua". Infatti, in Portogallo "i sistemi solari termici sono una grande tecnologia nel paese più soleggiato d'Europa, e permettono di accedere a una fonte illimitata di energia che è il sole. L'unica cosa di cui avete bisogno è un tetto disponibile. Ma sappiate che anche se l'orientamento a sud è perfetto, ma tra est e ovest può anche funzionare, solo non può essere a nord.

Inoltre, ci sono due opzioni molto efficienti: le pompe di calore geotermiche che convertono il calore immagazzinato nel sottosuolo in energia, e i sistemi aerotermici progettati per fornire riscaldamento invernale, raffreddamento estivo e acqua calda, estraendo l'energia ambientale dall'aria attraverso un sistema a ciclo termodinamico.

Poi, "abbiamo caldaie a pellet che bruciano legno". Per quanto riguarda "le caldaie a pellet, si trovano in un deposito e poi hanno un tubo che distribuisce il calore in tutta la casa. In termini di impatto ambientale, il legno è neutro se si considera che rilascia la CO2 che assorbe nella sua crescita. Inoltre, il legno usato per i pellet spesso proviene dagli avanzi dell'industria", ha spiegato.

Infine, "abbiamo caldaie a gas a condensazione che, oltre al calore della combustione, il calore presente nei gas di scarico, permette il preriscaldamento della caldaia e il successivo utilizzo per docce o riscaldamento a pavimento". Inoltre, hanno un'efficienza superiore al 90% e, per chi ha poco spazio, è un'ottima soluzione, perché si inserisce in una cucina.

Consulenza energetica e finanziamenti

DECO ha anche creato un ufficio di supporto energetico dove sostiene coloro che vogliono ridurre la povertà energetica nelle loro proprietà e il feedback dei consumatori è stato incredibile: "È un servizio che ha aiutato molte persone a capire come possono cambiare le loro case attraverso interventi che migliorano la casa e riducono lo spreco energetico", ha detto Celina Santos a The Portugal News.

Se state cercando questo tipo di cambiamento nella vostra casa, potete contare sul supporto di DECO. Inoltre, possono aiutarvi con le pratiche se volete richiedere un finanziamento statale, per esempio, il Fundo Ambiental (Fondo Ambientale), che restituisce l'85% delle spese fatte per migliorare l'efficienza energetica dell'edificio in alcuni casi specifici.

Chi ha capacità d'investimento può recuperare questo importo". Inoltre, il sostegno è stato esteso fino a giugno. Per chiedere il sostegno e raccogliere la documentazione, è anche possibile contattare l'ufficio di supporto energetico", ha detto.

Per ulteriori informazioni, contattare energia@deco.pt o 213 710 224.