Sei un collezionista? Potrebbe essere qualsiasi cosa - i francobolli potrebbero essere qualcosa di cui abbiamo iniziato a collezionare da giovani, andando a prendere pacchetti di francobolli usati e incollandoli scrupolosamente con quei piccoli lembi appiccicosi in un quaderno in cui si era designata una pagina per ogni paese o si aveva una cartella a fogli mobili dall'aspetto ufficiale con portafogli di plastica.

Monete, carte da baseball, elastici (stranamente aggiunti a un'enorme palla da alcuni), fumetti, giocattoli - tutte cose che possono essere collezionate, ma arriva un punto in cui potresti essere sopraffatto dal numero di oggetti - o collezioni, se sei un collezionista compulsivo - e hai bisogno di pianificare il prossimo passo. Ma quando queste 'collezioni' iniziano a prendere il sopravvento sui vostri armadi, garage e forse scantinati, forse è ormai diventato disordine, e lo spazio che occupava potrebbe essere più utile usato per qualcos'altro.

La differenza

Le collezioni potrebbero essere oggetti che hanno un significativo valore monetario o sentimentale, mentre il disordine è caratterizzato da oggetti vari in uno spazio non organizzato, ma a volte i confini diventano così sfumati che può essere difficile distinguere se si tratta di disordine o di una collezione, e si ottiene la cecità da disordine!

Fai un passo indietro e valuta ciò che hai per determinare se è una collezione o solo disordine. Fatevi queste domande: Hai iniziato tu questa collezione? Ti piace? Saresti orgoglioso di esporla? A seconda di come rispondi a queste domande ti aiuterà a determinare i prossimi passi. Se hai risposto 'no' alle domande, forse si tratta di disordine e dovresti prendere provvedimenti per donarlo o passarlo a qualcun altro.

Valuta

Valuta ogni oggetto alla volta. Prenditi un momento per pensare al perché l'hai comprato, perché dovresti tenerlo e se ci sono dei ricordi legati ad esso. Poi chiediti se puoi vivere senza. Vorresti mostrarlo alla tua famiglia o agli amici o solo per ricordarlo? Se è stato messo via per un po' o ti sei dimenticato della sua esistenza, è meglio sbarazzarsene.

Tutti abbiamo del disordine, un cassetto da qualche parte che certamente non vorresti fosse in mostra, perché probabilmente è tutta, beh, spazzatura, ma una collezione di roba buona ha bisogno di essere esposta, e se ci sono degli oggetti buoni lì dentro che hanno bisogno di essere esposti, tirali fuori, poi decidi cosa fare con il resto. Se ce n'è troppa, potresti provare a farla circolare, alcuni pezzi in mostra per un po', poi ruotarli con altri o fare il passo drastico di donare, vendere o rottamare alcuni pezzi per mantenere il controllo. Prenditi il tempo di separare il tuo tesoro dalla tua spazzatura!

Dedicate del tempo alla cura della vostra collezione? Se sì, allora vale la pena salvarla. Se no, se è - diciamo - una collezione casuale di tappi di bottiglia infilati in un cassetto, allora forse è il momento di pensare di fare un'esposizione dei migliori o più rari e buttare via il resto. Stabilisci dei limiti per aiutarti: sbarazzati dei duplicati o dei pezzi danneggiati. Se decidi di esporre alcuni di essi, fai un inventario di dove potrebbe essere: una collezione di piccoli oggetti, per esempio conchiglie, potrebbe stare bene in espositori di vetro sulla tua parete o in un enorme vaso di vetro su un davanzale, o un grande oggetto, forse un bel pezzo di legno di mare, sarebbe un bel pezzo da solo. Pensate anche a come questi oggetti potrebbero adattarsi al vostro arredamento.

E se proprio non riesci a liberarti di qualcosa, conservalo da qualche parte in scatole, chiaramente etichettate. Una pila di scatole è molto più ordinata di una collezione di buste in fondo all'armadio. Ho un amico che 'collezionava' vecchie apparecchiature elettriche nel suo capanno perché non poteva sopportare di sbarazzarsi di qualcosa che ancora funzionava, anche se non lo voleva più o era diventato obsoleto (pensa ai vecchi videoregistratori, lettori di cassette, ricevitori satellitari, ecc.) Alla fine il trasloco lo costrinse a buttare via tutto - con grande sollievo di sua moglie!