Hoover

Stavo pensando agli aspirapolvere, e a quale articolo sarebbe utile visto che la maggior parte delle persone ne possiede uno, o qualcosa di simile.

Mi è venuto in mente "Hoover", che in realtà è un nome di marca ma è sempre associato agli aspirapolvere. Se si dice "tira fuori l'aspirapolvere", tutti sanno cosa si intende. In realtà, l'hoover è stato inventato da un inventore americano asmatico di nome James Spangler, che nel 1908 vendette la sua idea di una scopa elettrica a William Hoover. La sua invenzione si rivelò probabilmente il primo aspirapolvere domestico veramente pratico. Immagino che a tempo debito sarà sostituito dal "Dyson", dal nome di James Dyson, l'inventore di grande successo dell'aspirapolvere senza sacco a doppio ciclone, che funziona secondo il principio della separazione ciclonica.

Termos

Il Thermos è un altro. Inventato nel 1892 dallo scienziato scozzese Sir James Dewar, come risultato delle sue ricerche nel campo della criogenia. È costituito da due fiaschette, poste l'una dentro l'altra e unite al collo con un vuoto tra le due fiaschette, che riduce notevolmente il trasferimento di calore per conduzione o convezione. Si usa per mantenere calde le bevande calde (o fredde le bevande fredde) e per molti scopi in molti settori.

Aiuto a banda

Il cerotto fu inventato nel 1920 da un dipendente della Johnson & Johnson, Earle Dickson, nel New Jersey, per la moglie Josephine, che si tagliava e si bruciava spesso mentre cucinava. Il prototipo le permetteva di medicare le ferite senza assistenza. Dickson trasmise l'idea al suo datore di lavoro, che produsse e commercializzò il prodotto con il nome di cerotto. Dickson ebbe una carriera di successo alla Johnson & Johnson, arrivando a ricoprire il ruolo di vicepresidente prima del suo pensionamento nel 1957.

Biro

Chi non ha mai usato una o più di queste economiche penne a sfera a scuola, all'università o per le liste della spesa? Inventate nel 1938 da László Bíró, detto Biró Ladislao (1899-1985), l'inventore ungherese dell'iconico strumento di scrittura facile da usare noto come biro. La nuova invenzione fece scalpore quando queste penne a sfera furono vendute per la prima volta negli Stati Uniti nel 1945, tanto che centinaia di persone facevano la fila per acquistarle nonostante costassero più di 150 dollari al giorno d'oggi.

Vaso di vetro

Conosciuto anche come barattolo per conserve o barattolo per frutta, viene utilizzato per le conserve domestiche per conservare gli alimenti. Prende il nome da un lattoniere americano di nome John Landis Mason, che lo brevettò nel 1858. L'imboccatura del barattolo è dotata di una filettatura sul perimetro esterno per accogliere un anello metallico o "banda". La fascia, una volta avvitata, preme un coperchio separato a forma di disco d'acciaio stampato contro il bordo del vaso. Mason perse il brevetto e molte altre aziende sfruttarono la sua idea, ma il nome rimase.

Sassofono

Non ne avevo idea: Adolphe Sax era un inventore e musicista belga che creò il sassofono all'inizio degli anni '40 del XIX secolo e lo brevettò nel 1846. Inventò anche la saxotromba, il saxhorn e la saxtuba, ma il suo più famoso fu il sassofono. Il suo sogno era quello di creare uno strumento con il funzionamento di un fiato - da qui l'ancia - ma con l'iconico suono del corno. Il sassofono cambiò per sempre il volto della musica, anche se ci mise un po' a diventare popolare, rimanendo uno strumento innovativo fino all'ascesa del jazz negli anni Venti, quando i musicisti si accorsero che si adattava al suono del nuovo genere.

Nastro adesivo

Un altro marchio legato per sempre al nastro adesivo trasparente in rotolo è Sellotape. Personalmente ritengo che sia probabilmente un leader di mercato, avendo lottato con altri nastri in passato. Fa quello che c'è scritto sulla scatola, come si suol dire. Negli Stati Uniti viene talvolta chiamato Scotch Tape - anche questo è un marchio. Sellotape è stato originariamente prodotto nel 1937 da Colin Kinninmonth e George Grey. Il nome derivava da cellophane, che all'epoca era un marchio di fabbrica, quindi cambiarono la lettera iniziale "C" in "S" in modo che il nuovo nome potesse essere registrato. I poveri vecchi australiani - o almeno quelli che vivevano nel sud - per loro durex (la "d" piccola) era ciò che noi chiamiamo Sellotape (la "S" grande), causando confusione in altri paesi!