In un'intervista a The Portugal News, coloro che sono alla ricerca di nuove soluzioni per gli oceani condividono i loro ambiziosi progetti.

Birra per gli oceani

Gonçalo Cidoncha fa parte del team di Ocean Beer https://oceanbeer.com/, birre i cui valori di vendita di vendita sono rivolti agli oceani e alla loro conservazione. Il marchio di birra portoghese è nato nel 2020, "con la creazione di Ocean Born Foundation", una fondazione senza scopo di lucro, in cui "il 100% dei profitti va alla conservazione degli oceani".


Per il pubblico è possibile acquistare quattro birre. Tra le varietà disponibili ci sono IPA, Lager, Gourmet e senza alcol. Ognuna delle birre ha caratteristiche diverse. La IPA, secondo Gonçalo Cidoncha, "ha un leggero tocco di frutto della passione", che le conferisce una maggiore intensità di sapore, rispetto alla lager, "che ha un sapore più neutro".


Presenza alla Conferenza delle Nazioni Unite sugli oceani

La Conferenza delle Nazioni Unite sugli oceani è stata il trampolino di lancio per la birra. Essendo l'unica birra presente all'evento, migliaia di persone hanno potuto conoscere meglio la birra Ocean. Gonçalo Cidoncha ha ammesso con emozione che l'esperienza è stata "abbastanza piacevole". Essendo un luogo con molte persone presenti, l'interesse per la causa era comune e reciproco, il che lo rendeva il "luogo ideale" per presentare la birra. L'evento è stato anche un modo per promuovere il marchio a livello nazionale e internazionale.

Come la sua causa, anche la produzione della birra è "ecologica" e lo spreco di acqua non avviene quasi mai durante il processo. Non ci sono "conservanti o stabilizzanti" nella bevanda, rendendo la Ocean Beer una "birra naturale, vegana e completamente sostenibile".


Cause ambientali

I profitti, come già detto, sono destinati alla conservazione degli oceani. Gonçalo Cidoncha ha ricordato che sono diversi i progetti per i quali Ocean Beer raccoglie fondi. Tra questi, il monitoraggio dei delfini e l'investimento di capitali nello sviluppo di "una tecnologia per l'utilizzo dell'energia eolica sulle imbarcazioni", in sostituzione dell'energia fossile. Per svolgere il proprio lavoro, il team di Ocean Beer cerca sempre di essere vicino a coloro che si impegnano per il benessere di tutto ciò che l'oceano comporta. In totale, "sono già stati investiti circa 155.000 euro in progetti di sostenibilità". La fondazione sostiene spesso anche le pulizie delle spiagge, effettuate da volontari.

Il marchio, che esiste da meno di due anni, sta già lasciando il segno in altri Paesi, e l'internazionalizzazione è uno degli obiettivi di Gonçalo e del suo team. L'ideale sarebbe essere presenti "in tutti i luoghi d'Europa", in modo da poter un giorno spiegare le ali ed espandersi in paesi al di fuori del continente europeo.