Nel primo giorno di gara sono state giocate 109 partite, nel torneo a cui partecipano giovani atleti dai livelli più iniziali fino ai ragazzi. Secondo le informazioni pubblicate sui social media, il gioco si svolge in tre set, "per promuovere lo sviluppo degli atleti".

I giovani atleti hanno avuto l'opportunità di partecipare al Welcome Party, animato da un DJ, essendo un'occasione per socializzare non solo con i membri delle loro squadre ma anche con gli avversari, garantendo così la promozione del fair play. Il DJ Rudolph si è occupato di rallegrare tutti i presenti. La notte dell'addio si è svolta nuovamente, un'occasione per i 2500 partecipanti di salutare i propri partner, animata da DJ Duarte.


La Summer Cup è iniziata nel 2000, per celebrare le feste della Sanjoanina a Lousã. Il riscontro è sempre stato positivo e l'evoluzione è costante. Per questo motivo, il torneo che prima si chiamava Torneio de São João ha dovuto cambiare nome su scala mondiale. La Summer Cup, organizzata dal Lousã Volley Clube, è oggi "uno dei più grandi tornei di pallavolo giovanile del mondo", come dicono sui loro social network.