L'Algarve è una destinazione ideale per chi ama andare in bicicletta e ammirare i suoi ampi paesaggi e le sue coste. Il periodo migliore per andare in bicicletta è tra settembre e giugno, poiché nei mesi estivi può fare molto caldo.

Come per le passeggiate, ci sono diversi percorsi ciclistici tra cui scegliere e che variano per difficoltà. Ci sono percorsi montuosi più impegnativi e terreni più pianeggianti, ma entrambi permettono di visitare città e villaggi durante il viaggio; si può anche optare per un percorso più costiero, da cui si può godere della vista mozzafiato della costa atlantica.

I quattro principali itinerari ciclistici sono la Rota Vicentina, la Via Algarviana, la Grande Rota do Guadiana e l'Ecovia do Litoral. La Rota Vicentina è nota per essere un sentiero escursionistico, ma è anche un ottimo percorso ciclistico. La Via Algarviana è perfetta per la mountain bike e per il ciclismo. La Via Algarviana vi permetterà di scoprire l'interno dell'Algarve. La Grande Rota do Guadiana è una pista ciclabile nell'Algarve orientale, da Vila Real de Santo António fino ad Alcoutim, chiamata Grande Rota do Guadiana, che segue il fiume Guadiana. L'Ecovia do litoral è un percorso ciclabile di 214 km che si snoda interamente nella regione dell'Algarve, nel Portogallo meridionale. Collega Cabo de São Vincente, sull'Oceano Atlantico, a Vila Real de Santo Antonio, al confine con la Spagna. L'Ecovia do Litoral è un percorso ciclistico che va da est a ovest dell'Algarve, particolarmente amato dai ciclisti. Fa parte di Eurovelo e permette di scoprire la costa unica dell'Algarve.

Itinerari dell'Algarve orientale

Visit Algarve include un percorso più semplice che parte da Piazza della Repubblica a Tavira e si snoda lungo l'Ecovia do Litoral. "Costeggiando la Ria Formosa e poi Tavira alle spalle, il percorso vi porta verso nord fino a Santa Rita e alla Mata Nacional de Conceição (macchia nazionale di Conceição). Attraversando la macchia, si scende a Fonte Salgada e si svolta verso ovest, passando davanti alla Cappella di Nossa Senhora da Saúde (Nostra Signora della Salute). Dopo aver attraversato il fiume Gilão, in prossimità del Pego do Inferno, si sale verso il villaggio di Santo Estêvão. Al ritorno, in discesa verso la costa e prima di terminare il percorso a Tavira, si attraverserà la capitale del polpo, la città di Santa Luzia".

"La Ria Formosa è il punto culminante dell'itinerario di Olhão. Partendo dal Jardim Pescador Olhanense, in direzione est si coglie l'occasione per ammirare il delizioso scenario della Ria Formosa e delle isole. In direzione nord, si attraversano i villaggi di Moncarapacho, Quelfes e Pechão prima di tornare sulla costa e incontrare nuovamente la Ria Formosa, a ovest della città di Olhão".

Itinerari dell'Algarve centrale

Vilamoura è un percorso più facile, perfetto per i principianti; dopo aver pedalato intorno alla Marina di Vilamoura, ci sono percorsi ciclabili che portano a Boliqueime o verso Albufeira, dove si trova la spiaggia di Praia da Falésia.

Il percorso di Lagoa è più difficile rispetto a quello di Vilamoura a causa delle ripide salite e discese, ma ne vale la pena per le viste panoramiche sulla costa. Se si parte dal centro di Lagoa, si può pedalare verso Carvoeiro fino a raggiungere la spiaggia di Benagil, poi si può continuare lungo la costa passando per Carvoeiro e poi per Ferragudo, che sono ottimi posti per fermarsi a mangiare qualcosa. Se vi dirigete verso nord, raggiungerete Estômbar dove potrete visitare la Chiesa Matriz de Estombar e il Sítio das Fontes.


Itinerari dell'Algarve occidentale

Tra le salite ciclistiche più famose c'è la Serra de Monchique Foia, il punto più alto della regione e indubbiamente un terreno impegnativo, che tuttavia permette ai ciclisti di vivere appieno la natura e offre i paesaggi più affascinanti.

"Un altro percorso è quello di Aljezur, dove si parte dal centro e la prima parte attraversa le colline e le valli dell'interno del comune. Una lunga e ripida discesa porta al torrente Seixe, che si costeggia fino al confine con la vicina regione dell'Alentejo e al pittoresco villaggio di Odeceixe".

Eventi ciclistici

L'Algarve ospita una serie di eventi ciclistici annuali, tra cui la gara professionale "Volta ao Algarve", ovvero il Tour dell'Algarve, la Granfondo dell'Algarve e l'Algarve Bike Challenge. Il Tour dell'Algarve si svolge ogni anno a febbraio con cinque tappe e attira alcuni dei migliori corridori professionisti di tutto il mondo. Remco Evenepoel ha vinto il Tour dell'Algarve sia nel 2020 che nel 2022. La Granfondo dell'Algarve comprende una gara per professionisti e una per dilettanti. Attira circa 1.000 ciclisti su strada con due percorsi che partono e arrivano a Lagos, con la Granfondo che comprende l'Alto de Fóia, una delle più grandi salite della regione. L'Algarve Bike Challenge è un evento di mountain bike che si svolge nell'arco di tre giorni e comprende una cronometro notturna attraverso Tavira. È una gara amatoriale, ma anche alcuni professionisti amano partecipare. Il percorso esplora Tavira e la zona circostante di Barrocal, più all'interno.