In una riunione privata dell'esecutivo municipale, la proposta di organizzare il Web Summit 2022 nella città di Lisbona è stata approvata con i voti favorevoli dei vertici di PSD/CDS-PP e PS e i voti contrari dei restanti eletti, ossia PCP, BE , Free e il consigliere indipendente eletto dalla coalizione PS/Livre.

Presentata dall'assessore all'Economia e all'Innovazione, Diogo Moura (CDS-PP), la proposta determina il trasferimento all'ATL di 6,3 milioni di euro [6.300.468 euro], per garantire la "disponibilità degli spazi necessari allo svolgimento dell'evento e dei servizi Wi-Fi/ICT".

I lavori per ampliare la sede del Web Summit che continuerà a svolgersi a Lisbona "non sono ancora stati realizzati e, per garantire l'edizione di quest'anno, è necessario mettere a disposizione gli spazi necessari all'evento, anche se di natura temporanea", si legge nella proposta.

Il Web Summit continuerà a svolgersi nella città di Lisbona fino al 2028, secondo l'accordo raggiunto nel novembre 2018, tra il governo portoghese, il comune di Lisbona, Turismo de Portugal, ATL, AICEP Portugal Global, E.P.E, IAPMEI - Agenzia per la competitività e l'innovazione e CIL - Connected Intelligence Limited (CIL).


Author
TPN/Lusa