Nei giorni 7, 8 e 9 ottobre, Morgado do Quintão ospiterà CAMP'22, una festa del raccolto che offrirà concerti, conferenze, workshop, degustazioni di vini e l'opportunità di trascorrere belle giornate nella natura.

Con il concerto di Carminho (7 ottobre), seguito da Bruno Pernadas (8 ottobre) e chiuso da Mário Laginha (9 ottobre), i visitatori potranno fare molto di più che assistere agli spettacoli dal vivo, avendo l'opportunità di incontrare gli artisti e parlare con loro di persona.

Dare indietro

I promotori di questo evento - una famiglia tradizionale che possiede il Morgado do Quintão da quattro generazioni - vogliono restituire alla comunità il suo legame con la cultura. "Qui non vogliamo un atteggiamento passivo da parte dei visitatori, ma piuttosto che ci sia un pensiero di gruppo".

Per chi non lo sapesse, Morgado do Quintão è un'azienda a conduzione familiare con sede nel comune di Lagoa, nata quando il Conde de Silves, Francisco Manuel Pereira Caldas, fondò nel 1810 la fattoria, che oggi offre vini di alta qualità da tre diverse uve: negra mole, crato branco e castelão.


Ma è stato solo dopo la morte della madre, che era un'artista, che i fratelli Filipe e Teresa hanno deciso di rilevare l'azienda di famiglia e di trasformarla in quello che è oggi, mantenendo il rispetto per la terra, il legame con le arti, il pensiero attivo e la riflessione sul futuro.

"Mia madre era una scultrice, scriveva, fotografava, era una persona molto curiosa e faceva arte con vari mezzi", ha detto Teresa Caldas de Vasconcelos, suggerendo che l'intero evento è stato in gran parte ispirato da sua madre.

"Non vogliamo separare l'arte da ciò che siamo. CAMP'22 è una combinazione di tutto questo", ha detto. Pertanto, in questo terreno di 60 ettari, di cui 21 coltivati a vigneto, i visitatori condivideranno cibo e vino in un evento intimo che riunirà artisti, creatori, pensatori, noti creatori portoghesi, dove ognuno avrà l'opportunità di condividere i propri pensieri.


Ad esempio, Carminho parlerà ai bambini e forse li ispirerà a intraprendere la carriera di cantante, ha detto Filipe Caldas de Vasconcelos, fondatore di CAMP, aggiungendo che questa cantante portoghese di fado ha trascorso la sua infanzia in Algarve prima di trasferirsi a Lisbona.

I prezzi variano da 20 a 150 euro. L'abbonamento completo per 3 giorni costa 150 €, mentre il biglietto per l'intera giornata, che consente di partecipare alle conferenze, ai workshop e di assistere al concerto, costa 75 € a persona. Se invece si ha tempo solo per assistere al concerto, il costo è di 40 € a persona.

Grazie a una partnership con il Comune di Lagoa, i residenti di Lagoa, i titolari del Passaporto culturale e tutti coloro che hanno un'età compresa tra i 16 e i 25 anni possono usufruire di un prezzo speciale. Per queste persone il biglietto del concerto costerà 20 euro a testa.

Per maggiori informazioni o per consultare la scaletta completa, consultare il sito https://www.intocamp.pt/line-up