Conosco la sensazione: avete lavorato sul vostro prato per farlo sembrare verde e verdeggiante, potandolo, innaffiandolo e nutrendolo. Poi, egoisticamente, vi volta le spalle e inizia a produrre piccoli e sconcertanti fiori marroni. egoisticamente vi volta le spalle e inizia a produrre piccole macchie marroni che crescono e si diffondono fino a quando il prato per cui avete lavorato instancabilmente macchie marroni che crescono e si diffondono fino a quando il prato per il quale avete lavorato così instancabilmente assomiglia a un campo da calcio in difficoltà. Le cause di queste macchie dall'aspetto morto possono essere molteplici, quindi continuate a leggere.

Potrebbe trattarsi di un fungo che si diffonde tra le foglie dell'erba foglie, lasciando macchie morte sulle aree infestate. La maggior parte dei funghi rimane dormiente in attesa di in attesa delle condizioni perfette per la crescita e la riproduzione. Le macchie marroni o marrone o morte cominceranno a manifestarsi con il calore delle calde giornate estive e con l'umidità dell'irrigazione notturna. umidità dell'irrigazione notturna. Appaiono dapprima come macchie irregolari di erba indebolita che possono raggiungere un diametro di diversi metri, e possono essere evidenti i filamenti fungini. Con il tempo, i residui fungini inibiscono la fotosintesi, i funghi si diffondono gradualmente sulle foglie dell'erba, lasciando macchie morte sulle aree infestate. le aree infestate. Il risultato visivo sono chiazze di erba marrone.

Compattazione potrebbe un'altra causa: le chiazze d'erba morta nei prati possono comparire anche se il terreno sotto il tappeto erboso è il manto erboso è compattato. Questo fenomeno è particolarmente comune per i prati appena seminati, per cui i proprietari di casa di solito trascurano l'importanza dell'aratura, dell'arieggiatura e della arieggiatura e decespugliazione del prato. La compattezza del terreno causa problemi di drenaggio durante l'irrigazione o le piogge. o le piogge, con il conseguente ristagno d'acqua che causa il soffocamento delle radici.

Le aree fortemente ombreggiate del vostro prato sono anche altamente suscettibili di macchie di erba morta, e L'erba bermuda, in particolare, ha bisogno di luce solare sufficiente per la fotosintesi. Un'ombra eccessiva espone questa varietà di erba a parassiti e malattie. Se nel prato ci sono alberi e altra flora nel vostro prato, è possibile che stiano interrompendo la fornitura di luce solare all'erba. La maggior parte delle graminacee ha bisogno di almeno 4 ore di luce luce solare diretta ogni giorno. Una quantità inferiore a questa esposizione solare fa sì che l'erba fotosintesi, riducendo così la quantità di energia disponibile per la pianta e ritardando la crescita. pianta e ne ritarda la crescita. A sua volta, l'erba soffrirà di una ridotta tolleranza al calore, al freddo, alla siccità e alle malattie, freddo, alla siccità e alle malattie.

Le erbe hanno la capacità di andare in dormienza per un periodo di tempo durata, a seconda della loro genetica e del loro stato di salute generale. La maggior parte dei prati consolidati possono rimanere in uno stato di dormienza da siccità per 3-4 settimane senza morire. morire. Durante la dormienza, l'erba conserva l'energia e l'acqua e invia le risorse all'apparato radicale. e invia le sue risorse all'apparato radicale piuttosto che al filo d'erba stesso. d'erba. Questo fa sì che l'erba diventi marrone e sembri morta, ma all'interno la chioma rimane viva, all'interno, la corona d'erba rimane viva. Si tratta di una condizione normale; l'erba si riprenderà L'erba si riprenderà quando la temperatura scenderà e riprenderà a piovere.

Le macchie marroni rotonde possono indicare che gli animali animali che fanno pipì sul prato. L'urina degli animali domestici contiene alti livelli di azoto, Se il vostro animale domestico ha un posto preferito, sciacquate la zona con acqua per diluire la quantità di azoto. Se il vostro animale domestico ha un punto preferito, lavate l'area con acqua per diluire l'acido.



La lama del vostro tosaerba è forse troppo affilata, il che può che può portare a strappi e lacerazioni dell'erba con estremità sfilacciate. Le lame opache strappano e strappare e ammaccare l'erba, dando al prato una tonalità brunastra.

Troppa acqua, poca acqua, falciatura eccessiva, larve che mangiano le radici - tutte cause di imbrunimento! Tagliare l'erba con troppa frequenza, troppo corta e lasciare lasciare dei ciuffi può creare un prato marrone o delle chiazze marroni nel prato. Assicuratevi di di tagliare l'erba in modo appropriato per ogni stagione, tagliando solo un terzo della lunghezza dell'erba e rimuovendo i ciuffi d'erba dal prato. dell'erba e di rimuovere i ciuffi d'erba dal prato dopo la rasatura.

Se è un fungo a causare tutti questi danni, apparentemente Se si tratta di un fungo che causa tutti questi danni, a quanto pare ce ne sono di sicuri per animali domestici e bambini. seguire le indicazioni riportate sull'etichetta del prodotto, che molto spesso significa tenerli all'interno quando si spruzza e finché il prodotto non si è asciugato. Quando si acquista un un prodotto naturale per prato e giardino, assicuratevi di leggere attentamente l'etichetta. Solo solo perché sulla confezione c'è la parola "naturale" non significa necessariamente che lo sia. non significa necessariamente che lo sia. Se avete dei dubbi, visitate il sito web del produttore per maggiori informazioni, oppure contattatelo per avere i dettagli del prodotto. sito web del produttore per maggiori informazioni, oppure contattatelo per avere i dettagli sugli ingredienti ingredienti utilizzati nei loro prodotti.