Genelab by ABC è il primo laboratorio in Algarve che fornisce test genetici per l'individuazione di malattie rare, che contribuisce al miglioramento della scienza medica e allo stesso tempo soddisfa le esigenze dei pazienti nella regione. Questo progetto dell'Algarve Biomedical Center (ABC) sta prendendo forma e sarà disponibile al pubblico nel gennaio 2022.

Finora, senza questo servizio, l'Algarve e l'Alentejo dipendevano da altri centri di laboratorio del paese, finendo per aumentare la pressione su di essi. Questo nuovo servizio offrirà più comodità ai pazienti e allenterà la pressione dei servizi di altri centri in tutto il paese.

Infatti, questo laboratorio sarà preparato per scoprire più di mille malattie genetiche e rare in specialità mediche, come: cardiologia, neurologia, oftalmologia, malattie neuromuscolari, tra molte altre che possono essere associate a una mutazione genetica che può essere scoperta solo attraverso questa tecnologia di alto livello.

La tecnologia per cambiare i trattamenti del cancro

Inoltre, questo è un grande progresso in oncologia. Questi test garantiranno una migliore qualità di vita per i pazienti, poiché i medici saranno in grado di decidere quale tipo di trattamento è più adatto al ritmo della progressione della malattia.

"In termini di oncologia, possiamo scoprire se il paziente è ad alto rischio e quindi decidere se dovremmo avere una terapia più aggressiva, o se il paziente è a basso rischio e dovremmo solo aspettare e vedere. Con questo approccio, i risultati per il paziente sono completamente diversi, non solo in termini di tasso di sopravvivenza, ma anche in termini di qualità della vita, come non stiamo esponendo la persona a trattamenti aggressivi in casi in cui possiamo avere opzioni migliori", ha detto il dottor Nuno Marques, cardiologo e presidente di ABC.

Aperto al pubblico

Uno dei punti più interessanti di questo nuovo laboratorio è che non sono solo al servizio degli ospedali, ma anche aperto alla popolazione generale, il che significa che per effettuare questi test si può andare direttamente al laboratorio e programmare lo screening.

"Normalmente non sarebbe possibile farlo perché nessuno, che non sia un esperto, può interpretare questo tipo di test. Tuttavia, avremo a disposizione un team di specialisti della zona per monitorare i pazienti, valutare la persona e indicare se vale la pena o meno richiedere l'esame". Altrimenti, chi volesse sottoporsi a questi test dovrebbe prima prendere un appuntamento con uno specialista dell'ospedale.

Il dottor Nuno Marques ha sottolineato l'importanza di avere un team di specialisti, notando che questo team sarà anche disponibile ad assistere i medici dell'ospedale che richiedono il loro aiuto per discutere ogni caso in modo multidisciplinare.

Questo nuovo laboratorio ha la collaborazione del gruppo spagnolo Health in Code, che ha "il più grande database al mondo che rende la relazione tra una mutazione specifica e ciò che può accadere al paziente a causa di esso", secondo il dottor Nuno Marques.

Da gennaio 2022, questo laboratorio inizierà a lavorare presso l'Università di Algarve (Gambelas) "perché è urgente per soddisfare le esigenze della popolazione", ma in futuro si sposterà in un nuovo edificio a Loulé che è attualmente in costruzione.